Ah perdona al primo affetto""

Sebastian Weigle